Olio Extra Vergine di Oliva Oliveclub Koroneiki - Grecia Maximize

Olio Extra Vergine di Oliva Oliveclub Koroneiki - Grecia only for

11,77 €

Provenienza: Grecia

Koroneiki è la principale cultivar greca, da questa cultivar si ottiene un olio extravergine di oliva di alta qualità.

Si tratta di un olio con un leggero amaro e un piccante molto equilibrato, con sentori di erba tagliata, carciofo e mela.

Disponibile in confezioni da 2,3,6,9 e 12 e possono essere combinati con diverse varietá.

20ml x 10 bottiglie

Spedizione gratuita da 90€ per Italia.

More details

Koroneiki

Share:

Nel cuore della Laconia, una delle regioni più importanti per la produzione di olio di oliva in Grecia, in the Agricultural Cooperatives Union-Laconia, si è ottenuto questo fantastico olio extravergine di oliva della varietà Koroneiki che portiamo sulla vostra tavola.

L’olivo in Grecia ha una storia tanto antica quanto accattivante. Secondo la mitologia greca l’origine di questo albero millenario ha luogo nella città di Atene; secondo la leggenda l’olivo nascerebbe da una gara voluta da Zeus tra Atena,Dea della sapienza, e Poseidone, Dio dei mari: il vincitore di tale sfida sarebbe divenuto il protettore di una nuova città.

La sfida consisteva nell’offrire il regalo più prezioso ai cittadini della nuova polis.

Poseidone conficcò il suo tridente in una roccia dalla quale iniziò a sgorgare una sorgente di acqua salata che quasi inondò la città. Atena, invece, conficcò la sua lancia nella roccia e alle porte dell’acropoli apparve il primo olivo. Considerando il suo regalo più prezioso, gli abitanti della nuova città dichiararono  Atena vincitrice e in suo onore diedero alla città il suo nome. Ancora oggi esiste ad Atene un olivo che si narra sia nato da questo avvenimento.

Da allora nell’antica Grecia l’olivo è considerato un albero magico che simbolizza l’immortalità, la vita, la vittoria, la fertilità e la pace e la cui origine si fa risalire agli Dei. I rami dell’olivo trasmettevano un messaggio di pace tolleranza tra i popoli.

L’olivo giocò un ruolo essenziale nelle prime Olimpiadi, infatti la prima torcia olimpica fu un ramo di olivo in fiamme e i vincitori ricevevano come premio una corona fatta di rami di olivo.

Si credeva inoltre che i figli delle divinità nascessero sotto i rami dell’olivo e pertanto era consuetudine portare le donne incinte a dormire sotto gli olivi.

Gli antichi greci attribuivano così tanta importanza all’olivo che esisteva una legislazione per la protezione dell’albero e per il suo utilizzo: chi estirpava o danneggiava un olivo nelle vicinanze dell’Acropoli poteva essere condannato all’esilio e gli venivano confiscati tutti i suoi beni.

  • COLORE: Verde molto intenso e pulito.
  • SAPORE: Un leggero amaro e un piccante molto equilibrato.
  • ODORE: Fruttato verde con sentori di erba tagliata e carciofo, presenza di mela e foglia di fico.
  • ABBINAMENTI: Ideale per dolci, insalate e arance.